Seguiteci anche su  
 
 
Tutta l'Arte per i bambini. 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sapereinsatira.com 2014-2016 -Tutti i diritti riservati.E' vietata la riproduzione anche parziale dei testi presenti nel sito senza il consenso della FAGR-Editore che ne detiene i diritti.
 
 
 
 
NELLE VALLI SECCHE McMURDO 
-Oh che fiatone! Ripetimi ancora, caro Pesellino, perché diavolo siamo siamo sul continente dell'Antartide?! Accidenti, sono sicuro che mi si sono congelate le mutande!-
-Glielo già ripetuto un sacco di volte, maestro, dobbiamo fare delle foto interessanti da postare su internet! Cammini un po' più veloce per favore o non arriveremo mai alle Valli secche McMurdo!-
-Non posso camminare più veloce, mi fanno male le ginocchia... me le sono consumate per pregare nella Cappella delle Nevi quando eravamo alla base scientifica McMurdo... a proposito sapevi che è l'edificio religioso più a sud del mondo?-
-No, non lo sapevo, ma perché è rimasto in ginocchio a lungo? Sa benissimo che alla sua età non è saggio farlo!-
-Dovevo farlo! Ho supplicato Dio di farmi tornare presto a casa e non in una cassa da morto! Sappi, caro allievo, che recarsi alle Valli secche McMurdo è meno saggio ancora del rimanere ad una certa età inginocchiati a lungo!-
-Dopo averla seguita nelle località più assurde per una volta toccava a me l'onore di sceglierne una decente.-
-Infatti sono qui per farti contento, però sulla decenza avrei molto da obiettare. Per i mutandoni di mia nonna, perché mai sei voluto venire proprio in Antartide?! Qui non ghiacciano solo le mutande, ma anche quello che c'è sotto!-
-Dobbiamo farci conoscere e diventare famosi se vogliamo guadagnare bene per cui ci voleva una destinazione capace di far rimanere a bocca aperta il pubblico dell'web. Vedrà che appena posterò le foto fatte sui nostri profili mentre camminiamo in questo posto estremo, la nostra vita cambierà e non saremo più finalmente dei signor nessuno!-
-Se restiamo vivi, altrimenti diventeremo solo dei signor qualcuno morti. Rinuncia a questo folle progetto e torniamo alla stazione McMurdo da dove potremo ripartire per casa... a proposito, sai chi è questo McMurdo che ha dato il nome a tanti posti da queste parti?-
-Sapevo che me lo avreste chiesto e mi sono informato da uno del personale di servizio alla stazione McMurdo; ha detto che il tenente Archibald McMurdo, al seguito nel 1841 dell'esploratore inglese James Ross, fu il primo a cartografare questa zona.-
-Ah. So poco sui cartografi. Comunque voglio ritornare a casa. Ma insomma! Non dirmi che nonostante siamo vestiti come palloni gonfiati a te non si sono ghiacciate le mutande perché non ci credo!-
-Certo che mi si sono ghiacciate, ma dobbiamo fare le foto!-
-Quelle scattate alla stazione McMurdo non ti bastano?-
-Assolutamente no! Ci vuole di più. Forza, siamo quasi arrivati alle Valli McMurdo, la più estesa superficie terrestre libera dai ghiacci dell'Antrtide!-
-Non ci voglio venire! Mi fanno male le ginocchia, inoltre ho le mani e i piedi congelati oltre che le mutande!-
-Ma come? Lei è sempre affamato di conoscenza e non vuole conoscere come è fatto il lago Vanda, il fiume Onyx che è il più lungo dell'Antartide o il lago Don Juan, il più salato del mondo?! Si trovano tutti proprio da queste parti e se ci fotograferemo in questi posti avremo un successone!-
-Si tratta di un'area di 200 chilometri di lunghezza e 80 chilometri di larghezza, come possiamo inoltrarci da soli e a piedi in una zona desertica che è considerata tra le più estreme al mondo?-
-Beh, i soldi per pagare delle guide non li avevamo...-
-Ragiona! Qui vengono solo scienziati e personale di servizio facendo i turni e noi siamo solo due filosofi molto sprovveduti! Per esempio... cosa hai portato da mangiare?-
-Niente... ma non doveva pensarci lei?-
-Proprio come dicevo... siamo degli sprovveduti, ma almeno per ora siamo ancora degli sprovveduti vivi. Torniamo indietro o diventeremo solo famosi come cadaveri congelati!-
-Per le mie mutande ormai piene di ghiaccioli! Mi sa che ha ragione! Come abbiamo fatto a dimenticare il cibo?!-
-E' semplice, caro allievo, assieme alle mutande ci si è congelato anche il cervello!-