Seguiteci anche su  
 
 
Tutta l'Arte per i bambini. 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
(Copyright 2016 -FAGR Editore - sapereinsatira.com. Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, la divulgazione di parti di questo sito senza il consenso scritto della FAGR Editore che ne detiene i diritti.)
 
 
 
 
 
 
 
 
LE ARMI DEI LEGIONARI: IL PUGIO 
 
-Ave, futuri legionari di Roma! Sono il generale Agrippa e oggi vi parlerò di una delle armi più utili e importanti per un soldato: il pugio. Trattasi di un piccolo pugnale facilmente nascondibile sotto le vesti che può essere utilizzato per molteplici scopi: dal tagliare il pane all’uccidere un uomo. La si può considerare un’arma di riserva per qualsiasi evenienza e potete credermi se vi dico che un soldato non ne può davvero fare a meno. Proprio perché di grande utilità anche i funzionari e i senatori hanno iniziato a portare i pugi sempre con loro ed è con quest'arma che Giulio Cesare (che gli dei l’abbiano in gloria), venne pugnalato da quell’infame di Bruto e gli altri cospiratori nel peggiore dei modi. 
Alla prossima per altre notizie sulle armi e sulle tecniche di guerra del più grande esercito di sempre: quello di Roma naturalmente! - 
Agrippa